Il fisco equipara Bitcoin e banconote!

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n.72/E del 2016, equipara la detenzione e lo scambio delle valute virtuali a quello delle valute in divisa, banconota o moneta.

Ciò implica che le operazioni in Bitcoin (e presumibilmente in altra criptovaluta) non siano tassabili, analogamente e negli stessi termini delle operazioni in valuta.

Il Sole 24 ORE pubblica un interessante approfondimento: Le operazioni in Bitcoin non tassabili come le banconote

other posts

No Image
Posted by webStation | 29 April 2020
IMMUNI/ Se la gratuità dell’App non può essere il primo criterio di scelta
Si sta discutendo molto di Immuni, ma poco viene detto sul fatto che la gratuità dell’applicazione non dovrebbe essere il primo criterio di scelta GIANFRANCO D'ATRI Il Governo ha selezionato IMMUNI quale...
No Image
Posted by webStation | 27 April 2020
FINANZA/ I 320 mld che l’Italia può liberare senza aumentare il debito
L’Italia si appresta ad aumentare il debito pubblico per far fronte alla crisi da coronavirus. Eppure avrebbe altre risorse a cui attingere. GIANFRANCO D'ATRI In tempi non sospetti, Mario Esposito...
No Image
Posted by webStation | 26 April 2019
SPILLO/ Il puzzle che mostra come la grande finanza si nutre dell’Italia
L’euro vive, con la garanzia implicita delle riserve auree italiane, e la grande finanza internazionale può ancora sfruttare l’indebitamento del nostro Paese GIANFRANCO D'ATRI     Nella confusione mediatica e...