Il fisco equipara Bitcoin e banconote!

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n.72/E del 2016, equipara la detenzione e lo scambio delle valute virtuali a quello delle valute in divisa, banconota o moneta.

Ciò implica che le operazioni in Bitcoin (e presumibilmente in altra criptovaluta) non siano tassabili, analogamente e negli stessi termini delle operazioni in valuta.

Il Sole 24 ORE pubblica un interessante approfondimento: Le operazioni in Bitcoin non tassabili come le banconote

other posts

Posted by Cinzia Lattari | 29 June 2018
Risolviamo l’emergenza migranti grazie alla Blockchain
JACOPO BERTI Entriamo in un supermercato, prendiamo dagli scaffali quello che ci serve, arriviamo alla cassa, bip, bip, bip… e nessuno ci chiede soldi. Ci viene chiesto invece di aprire...
Posted by webStation | 10 May 2018
Blockchain: strumento di democrazia diretta o congegno per instaurare la “repubblica degli informatici”?
Per il ciclo di incontri “i Mercoledì di Nexa” (ogni 2° mercoledì del mese) 108° Mercoledì di Nexa Blockchain: strumento di democrazia diretta o congegno per instaurare la “repubblica degli...
Posted by Cinzia Lattari | 2 May 2018
SPILLO/ Derivati del Tesoro, 4 miliardi persi per una schedina sbagliata?
Stanno emergendo dettagli sulla vicenda riguardante i derivati del Tesoro sul debito pubblico che non sono affatto confortanti, anche per il futuro. GIANFRANCO D'ATRI   "Potevamo noi nel 2013 essere...