Il fisco equipara Bitcoin e banconote!

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n.72/E del 2016, equipara la detenzione e lo scambio delle valute virtuali a quello delle valute in divisa, banconota o moneta.

Ciò implica che le operazioni in Bitcoin (e presumibilmente in altra criptovaluta) non siano tassabili, analogamente e negli stessi termini delle operazioni in valuta.

Il Sole 24 ORE pubblica un interessante approfondimento: Le operazioni in Bitcoin non tassabili come le banconote

other posts

No Image
Posted by webStation | 26 April 2019
SPILLO/ Il puzzle che mostra come la grande finanza si nutre dell’Italia
L’euro vive, con la garanzia implicita delle riserve auree italiane, e la grande finanza internazionale può ancora sfruttare l’indebitamento del nostro Paese GIANFRANCO D'ATRI     Nella confusione mediatica e...
No Image
Posted by webStation | 15 February 2019
SPILLO/ I punti deboli di Bankitalia scoperti dal Governo
Le norme che regolano attualmente la Banca d’Italia sono il motivo della sua debolezza di fronte agli attacchi apparentemente disordinati del Governo GIANFRANCO D'ATRI   “Sagrestia, censore, governatore, direttorio”, termini...
Posted by Cinzia Lattari | 29 June 2018
Risolviamo l’emergenza migranti grazie alla Blockchain
JACOPO BERTI Entriamo in un supermercato, prendiamo dagli scaffali quello che ci serve, arriviamo alla cassa, bip, bip, bip… e nessuno ci chiede soldi. Ci viene chiesto invece di aprire...